Vai al contenuto

18. Recommone (0 m)

Proseguendo lungo il sentiero 300 CAI da Torca, dopo aver attraversato la pineta sulla costiera, si giunge alla Baia di Recommone, un angolo pittoresco della Costiera Amalfitana ben protetto dal vento.

Prima di scendere sulla spiaggia, quando si è ancora alti in quota, il sentiero principale si divide ad un bivio. Bisogna lasciare il sentiero più comodo e proseguire a destra verso la spiaggia lungo il sentiero un pò più sporco, questo è il nuovo tracciato dell’Alta Via verso la spiaggia.

Il sentiero più comodo lasciato al bivio è il vecchio tracciato, può essere seguito per semplicità ma si giunge all’interno di un ristorante e non sempre è possibile passare.

Finalmente si giunge alla spiaggia di Recommone dove si può sostare per un bel bagno di ristoro e rifornirsi d’acqua alla fontanella presente lì vicino.

Lungo la scogliera sulla destra ci sono due grotte: la Grotta del Recommone (la più grande) e la Grotta dei Pescatori, particolarmente piacevoli da visitare a nuoto o in barca per prendere un po’ di fresco. 

Per proseguire il sentiero si attraversa il piccolo villaggio con le imbarcazioni lasciate dai pescatori sulla spiaggia per poi prendere le scalinate sulla sinistra ed  incominciare una dura scalinata. Da qui inizia il sentiero verso la Marina del Cantone e Nerano, un quarto d’ora a piedi e si raggiunge la prossima tappa.

Se si vuole visitare solo la spiaggia è possibile raggiungerla velocemente a piedi dal sentiero da Marine del Cantone oppure da collegamenti marittimi, ci sono collegamenti in barca per Sorrento, Positano e Capri in estate.

 

18. Recommone (0 m)

1 commento su “18. Recommone (0 m)”

  1. Pingback: 19. Monte San Costanzo (490 m) - Alta Via dei Monti Lattari

Rispondi